“CLIL, my open window on the world around me”


ERASMUS PLUS KA2

“CLIL, my open window on the world around me”

“CLIL, la mia finestra aperta sul mondo intorno a me!”

Visita il sito ufficiale: http://www.clilmyopenwindowontheworldaroundme.eu/

Il nostro Istituto ha ottenuto l’approvazione del progetto ERASMUS plus KA2 di cui è ideatore e coordinatore (solo l’11% delle candidature ha superato la valutazione e ottenuto il finanziamento).

SCUOLA COORDINATRICE

ICS Pirandello – Pesaro – ITALIA
Insegnante Coordinatrice: Roberta Grasso

SCUOLE PARTNER:

  1. Ceip Europa – Dos Hermanas (SEVILLA) – SPAGNA
  2. Fundació Pia Autònoma Xipell – Ciutadella De Menorca – SPAGNA
  3. St Thomas More College, Zejtun Primary A, Zejtun – MALTA
  4. Centrums Svenskspråkiga Dagvårdsenhet/Bildningssektor/ÅBO– FINLANDIA
  5. Klaipėdos Liudviko Stulpino Progimnazija – KLAIPEDA – LITUANIA
  6. Ozel Cekmekoy Dunya Koleji – Cekmekoy (ISTANBUL) – TURCHIA
  7. Rīgas 22. Vidusskola – RIGA – LETTONIA

DURATA: 3 ANNI (a.s. 2015/2016 – a.s. 2016/2017 – a.s. 2017/2018)

SINTESI DEL PROGETTO

Il progetto mira a promuovere l’apprendimento delle lingue e la consapevolezza interculturale degli studenti attraverso l’approccio CLIL (Content and Language Integrated Learning, “apprendimento integrato di lingua e contenuti” ovvero l’insegnamento di qualunque materia non linguistica per mezzo di una seconda lingua).Gli insegnanti degli 8 Istituti partner, condivideranno la loro esperienza al fine di creare lezioni CLIL e materiali adatti per l’insegnamento nella lingua madre e nella lingua inglese, tenendo in considerazione l’età degli alunni (da 3 a 14), la scelta dei contenuti inclusi nel programma di studi nazionale e le competenze linguistiche degli studenti. Le scuole partner favoriranno l’interesse degli alunni nella cultura di altri paesi (come tradizioni, feste, storie, filastrocche e canzoni, testi informativi circa gli stili di vita dei bambini) attraverso lezioni CLIL. Si cercherà di implementare questo metodo nella Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria, al fine di pianificare un Curriculum CLIL Verticale. Il progetto mira quindi a consentire ai docenti di collaborare in modo più efficace, per migliorare la Continuità Educativa e facilitare il processo di transizione dei bambini e delle loro famiglie.Allo stesso tempo, si cercherà di coinvolgere l’intera comunità scolastica attraverso l’organizzazione di incontri, convegni, mostre, dando la possibilità di essere effettivamente in contatto con la diversità europea, ampliando le proprie conoscenze su diverse realtà sociali e culturali, con l’intenzione di creare un luogo piacevole per imparare, lavorare e vivere.

OBIETTIVI E ATTIVITÀ DI PROGETTO

Unità di Apprendimento CLIL

Gli alunni e gli insegnanti si scambieranno informazioni sui loro Paesi con la creazione di “Unità di Apprendimento CLIL” in inglese e in lingua madre. Le lezioni coinvolgeranno le materie e gli argomenti seguenti:

Geografia: contenuti ambientali e geografici al fine di conoscere i paesi partner; presentazione della scuola, città e paese.
Scienza/Tecnologia: cibo e abitudini alimentari, animali, piante, habitat e tempo atmosferico dei paesi partner.
Storia: tradizioni, feste e sagre dei paesi partner; scambio di materiali relativi a un argomento storico di interesse comune incluso nel proprio piano di studi nazionale.
Arte: attività artistiche e artigianali legate ai paesi partner.
Musica: danze, canti o musica appartenente alla tradizione nazionale o locale.
Educazione Fisica: giochi in casa e in giardino.
Letteratura: narrazione di storie famose appartenenti alla tradizione popolare nazionale o locale.

Documentazione delle lezioni CLIL

– Ogni scuola partner progetta due o tre lezioni per ogni materia.
– Ogni scuola partner compila la scheda del piano di lezione.
– Il piano della lezione fornisce i risultati di autovalutazione dei docenti, degli studenti ed eventuale materiale fotocopiabile.
– Le attività della lezione CLIL saranno documentate da video e immagini con gli studenti come protagonisti.
– I piani di lezione, le schede di autovalutazione ed i video saranno caricati sul sito.

PRODOTTI FINALI
Il progetto prevede:

  • La creazione di un Sito Web che documenti tutte le attività nel corso dei 3 anni di lavoro: http://www.clilmyopenwindowontheworldaroundme.eu/
  • LOGO Competition: gli studenti dei diversi Stati partner hanno realizzato alcuni disegni che potessero simboleggiare i temi e l’argomento del progetto. Questi disegni, pubblicati sul sito, sono stati votati e il Logo più “cliccato” ha contraddistinto il nostro progetto europeo Erasmus +.
  • Erasmus corner: angolo espositivo nella scuola dedicato al progetto con bandiere partner, foto, materiali oggetto di scambio.
  • Incontri Transnazionali: dirigenti, docenti coordinatori e insegnanti si incontrano nei vari paesi per pianificare le attività di progetto, visitare le scuole, assistere alle lezioni e intervenire in classe con unità di apprendimento CLIL.
  • Film documentario sulle lezioni CLIL, che presenti le somiglianze e le differenze metodologiche.
  • Pubblicazione di un booklet sulle lezioni CLIL.
  • Film documentario sugli Incontri transnazionali che metta in evidenza gli aspetti naturali, storici, culturali e ambientali del paese ospitante.
  • Questionari di valutazione circa le attività del progetto e pubblicazione dei risultati.
  • Disseminazione di buone pratiche: organizzare incontri a scuola e nel territorio per la diffusione delle attività e dei risultati del progetto.
  • Sviluppo di un Curriculum Verticale con lezioni CLIL dalla Scuola dell’Infanzia alla Secondaria.

EVENTI

  • L’Agenzia Nazionale ERASMUS+, in seguito al monitoraggio dopo un anno di lavoro del partenariato scolastico, ha selezionato il progetto come esempio di buone prassi e invitato la docente Roberta Grasso a presentare l’esperienza di successo al Seminario di Gestione per l’Attività Chiave 2 a Milano.
  • Dal 23 al 28 Ottobre 2016, quattordici insegnanti provenienti da Finlandia, Turchia, Lituania, Lettonia, Spagna-Siviglia, Spagna-Minorca e Malta sono stati ospitati dall’Istituto Comprensivo Luigi Pirandello di Pesaro per il transnational meeting previsto dal progetto ERASMUS+ KA2 “CLIL, my open window on the world around me”. L’incontro ha avuto l’intento di discutere gli obiettivi a breve termine del progetto e di sperimentare nelle classi le lezioni CLIL progettate in questi mesi. I partner del progetto hanno incontrato anche l’Assessore ai Servizi Educativi Giuliana Ceccarelli che li ha ricevuti nella Sala del Consiglio Comunale e con la quale ci si è confrontati su alcune questioni circa l’organizzazione didattica e amministrativa dei vari paesi.